Referendum Trivelle: le balle degli astensionisti – contributo di Andrea Boraschi

C’è una nota che sta facendo il giro del web. L’ha scritta una giovane donna, si chiama Michela Costa. È un testo piuttosto lungo, molto parziale, disinformato, tendenzioso. A oggi ha fatto oltre 13mila condivisioni.
Faccio campagne (ora per l’ambiente, prima di altra natura) per professione e da diversi anni. Lo so (mi spiace: lo so) che una cosa come quella scritta da Michela non arriva ad avere l’impatto che sta avendo per caso. Che di fenomeni “spontanei” come questo, in sostanza, non ne esistono. C’è un’agenzia (almeno una, a quanto ne so) che sta lavorando sul buzz in rete e sui social, con grande efficacia e con una capacità di far circolare disinformazione senza pari. Ma lasciamo stare, questo conta poco…

Sindacalisti per un nuovo modello di sviluppo ed energetico

Trivelle: sindacalisti Cgil lanciano appello per dire sì al referendum
‘Sindacalisti per un nuovo modello energetico e di sviluppo’

Roma, 11 marzo – Oltre quattrocento le prime firme di sindacalisti della Cgil che, a livello individuale, hanno deciso di sostenere l’appello a favore del referendum contro le trivelle invitando a votare Si’ il prossimo 17 aprile.